Stampa
05
Dic

Scuole: Passa al Minibasket e dammi il 5

progetto Passa al minibasket e dammi il 5 

 

 

 

PRIMI PASSI AL MINIBASKET

                  ANNO SCOLASTICO 2014/2015 

   

IL PROGETTO PRIMI PASSI allo sport e al minibasket ha lo scopo di offrire alle scuole iniziative intese a suscitare e consolidare nei giovani la consuetudine alle attività motorie e sportive in generale e più specificatamente a quelle del minibasket, considerate come fattore di formazione umana e di crescita civile e sociale. Lo studente è posto al centro dell’azione educativa in tutti i suoi aspetti: cognitivo, affettivi, relazionale, corporeo, estetico, etico, spirituale, religioso. In questa prospettiva il progetto in questione partendo dal vissuto corporeo si reticola automaticamente negli aspetti educativi e didattici. Il Progetto è rivolto agli alunni della scuola primaria per dare la possibilità di far conoscere una disciplina sportiva (minibasket) attraverso il gioco e l’alfabetizzazione motoria e di favorire così anche un corretto stile di vita. Il progetto nasce dalla consapevolezza che esiste un favorevole rapporto tra l’alunno e le attività a carattere motorio e sportivo e l’intento è di portare la loro attenzione verso il minibasket. L’intento è quindi, quello di programmare tutta una serie d’iniziative di pratica motoria che orientino tutti gli alunni verso una nuova cultura dello sport come strumento di inclusione che, in particolare, non lasci fuori nessuno dal percorso scolastico nel rispetto di tutti i bisogni educativi soprattutto quelli “speciali”.

Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine dell’attività progettuali saranno in linea con quelli indicati dal MIUR

  • L’alunno acquisisce consapevolezza di sé attraverso la percezione del proprio corpo e la padronanza degli schemi motori e posturali nel continuo adattamento alle variabili spaziali e temporali contingenti;
  • Sperimenta una pluralità di esperienze che permettono di maturare competenze di gioco-sport anche come orientamento alla futura pratica sportiva attraverso il minibasket;
  • Sperimenta, in forma semplificata e progressivamente sempre più complessa, diverse gestualità tecniche;
  • Agisce rispettando i criteri base di sicurezza per sé e per gli altri, sia nel movimento che nell’uso degli attrezzi e trasferisce tale competenza nell’ambiente scolastico ed extrascolastico;
  • Riconosce alcuni essenziali principi relativi al proprio benessere psico-fisico legati alla cura del proprio corpo, a un corretto regime alimentare e alla prevenzione dell’uso di sostanze che inducono dipendenza;
  • Comprende, all’interno delle varie occasioni di gioco e di sport, il valore delle regole e l’importanza di rispettarle;
    • Massimo coinvolgimento degli alunni, soprattutto dei disabili, sotto il profilo e gli assi:
  1. cognitivo
  2. affettivo-relazionale
  3. comunicazionale
  4. autonomia personale e sociale

 

TEMPI DI ATTUAZIONE:

I tempi di realizzazione del progetto sono riferiti all’anno scolastico 2014/15 nei periodi in cui non è previsto il progetto nazionale CONI/MIUR dell’alfabetizzazione motoria.

Le attività sono programmate con cadenza di almeno 1 ora settimanale nell’orario previsto per l’educazione fisica per tutte le classi della scuola primaria.

La struttura utilizzata saranno le palestre degli istituti.

La prestazione sarà a titolo gratuito da parte della società sportiva.